Soluzione

Consigli generali e punti di partenza
Sacred è un gioco in cui spesso vi vedrete sommersi dai nemici, e questa situazione può creare panico. Tutti gli eroi, però, se usati nel modo giusto, possono cavarsi d'impaccio con una certa eleganza anche da situazioni all'apparenza impossibili da risolvere. Il Gladiatore, per esempio, sfrutterà la sua forza bruta per liberarsi in corpo a corpo dai nemici, mentre l'Elfo Silvano scoccherà le sue frecce da lontano in modo da non sporcarsi nemmeno le mani. Il Mago, invece, pietrificherà i nemici per non farli avvicinare e poi farà diluviare una pioggia di meteore sul malcapitato per spazzarlo via. L'Elfo oscuro potrà avvelenare i nemici per indebolirli, e poi finirli scagliandoli magari nella fossa dell'inferno; la Vampiressa tramuterà i suoi avversari in docili sudditi per essere avvantaggiata negli scontri con gli avversari ed il Serafino scaglierà le sue magie per confondere il nemico e poi infilzarlo sulla sua sciabola affilata. Di modi, come visto, ce ne sono tanti, ma non dimenticate di portare sempre con voi una buona scorta di pozioni curative: anche i guerrieri più forti possono cedere nello scontro con un Drago.
Visto che i sei eroi partono da locazioni differenti, qui di seguito sono riportati i punti di partenza di ciascuno dei protagonisti, anche se superare la prima prova non dovrebbe essere poi così difficile.

Gladiatore
Siete all'interno di un'arena. Parlate a Julius e aprite il forziere, poi entrate nell'arena e sconfiggete i due nemici. Rientrate, parlate a Julius ed uccidete lui e tutta la sua banda. Parlate con Rocheford ed uscite, poi seguite la freccia sino a raggiungere Bellevue.

Elfo oscuro
Parlate al Ranger ed aprite il forziere. Entrate nella grotta, eliminate i nemici e poi uscite seguendo la freccia. Continuate sulla vostra strada fino a raggiungere Bellevue.

Elfo silvano
Aprite il forziere, parlate all'Elfo oscuro accanto a voi ed entrate nella grotta per poi uscirne. Seguite la freccia sino a raggiungere Bellevue.

Serafino
Aprite il baule e parlate alla donna vestita di bianco. Seguite la freccia, uccidete i pirati e ritornate a parlare con la stessa donna. Poi raggiungete Bellevue seguendo la freccia.

Mago guerriero
Parlate ad Alcalata, entrate nel cerchio di pietre e sconfiggete il troll. Uscite, aprite il baule, poi parlate ad Alcalata ed infine al soldato. Raggiungete Bellevue.

Vampiressa
Siete in una villa abbandonata. Aprite il forziere, scendete di sotto e parlate alla donna vestita di bianco. Scortatela sino a Bellevue.

Cap.1

Capitolo 1
Dopo aver raggiunto Bellevue, potete usare i soldi che vi vengono dati per comprarvi un cavallo o dell'equipaggiamento. Andate a nord per sbloccare il portale di Bellevue, poi uscite dalla guarnigione attraversando il ponte di pietra dal quale siete entrati. Costeggiate il fiumiciattolo, poi seguite la freccia percorrendo il sentiero ed eliminando i Goblin sul vostro cammino. Parlate al sergente Flavius, quello con il simbolo “!” sulla testa, poi attraversate il ponte. Come potete vedere, la freccia su schermo si è aggiornata. Ora dovete raggiungere Porto Vallum. Nella cittadina nella quale siete adesso, però, eseguite qualche missione secondaria, come quella affidatovi dal Maestro di Combo, nella quale dovrete recuperare un libro rubatogli dai Goblin. Parlate poi al nobiluomo con il simbolo “?!” sulla testa, vi chiederà di scortarlo sino a Porto Vallum: a voi non costa niente e avrete lui e la sua guardia del corpo come alleati fino al raggiungimento del vostro obiettivo.

Compratevi poi nuove armi ed armature. Seguite dunque il sentiero a sud (controllate anche la mappa), grazie al quale raggiungerete Porto Vallum senza perdere la retta via. Attenzione a non sottovalutare i Goblin: sul vostro cammino ne troverete davvero parecchi, insieme a Stregoni Goblin.

Verso la fine del vostro cammino incontrerete anche Orchetti: non fuggite, affrontateli tutti e salvate spesso la partita. Attraversate il ponte di pietra e supportate gli uomini di Treville contro gli Orchetti ed i Goblin: una volta eliminati tutti, potete parlare a Treville in persona. Vi dirà di raggiungere Valor, ma prima dovrete salvare un soldato di nome Wilbur dalle grinfie degli Orchetti. Sbloccate il portale di Porto Vallum e non dimenticate di rinfrescare il vostro inventario comprando equipaggiamento e una mezza dozzina di pozioni curative. Eseguite anche la missione secondaria che vi incarica di eliminare Hugalook, un capo degli Orchetti, poi andate a sud e salvate la fattoria dall'assalto dei Goblin.

Dopodiché andate a sud-est, verso il bosco, ed addentratevi nel vialetto indicato dalla freccia. Eliminate i Goblin e gli Orchetti, poi entrate nella prima tenda per far fuori un Orchetto Sciamano. Uscite ed affrontate un altro Orchetto Sciamano, l'Eroe di Hurkuk, insieme ai suoi sgherri ed al suo lupo. Proseguite ed entrate nella seconda tenda, ove troverete Wilbur. Parlategli, poi scortatelo fino ad Urkenburgh, a sud, in mezzo al deserto. Entrate nelle retrovie fortificate e parlate con Valor. Prendete la runa ed entrate nel portale, vi ritroverete laddove avete salvato Wilbur. Tornate a Porto Vallum e preparatevi ad una lunga camminata sino a Crow's Rock, castello di DeMordrey. Seguite la freccia e rimanete verso nord-ovest, eliminando i tagliagole ed i ladri sul sentiero, costeggiando poi il fiume che porta a Faeries Crossing. Attraversando il ponte eliminate i Ronin, poi tornate al villaggio e parlate al capitano, che vi ricompenserà. Proseguite poi sempre dritti, a nord, facendo attenzione agli altri Ronin di DeMordrey. Raggiunta la cittadina, entrate ed andate a nord. Entrate nel castello di Crow's Rock e parlate al barone DeMordrey in persona. Dovete andare ad Icecreek Pass. Uscite dunque dalla cittadina e proseguite verso nord-ovest, imboccando poi il sentiero che porta a nord. Sbloccate il portale ed eliminate i giganti, poi parlate al comandante Sharuka, quello con il simbolo “!” in testa.

Tradimento! Eliminate lui e tutta la sua banda di guerrieri Sharuka, per poi parlare al moribondo Wilbur.

Cap.2

Soluzione Sacred
Soluzione Completa
Titolo: Sacred
Piattaforma: PC
Genere: Action RPG
Software house: Ascaron
Sviluppatore: Interno
Distributore: Leader
Recensione in un minuto
News
Preview
AnteprimaRecensioneSoluzione
Demo
Video
TruccoA cura di: Claw
Capitolo 2
Parlate con Wilbur, poi entrate nel portale e teletrasportatevi a Porto Vallum. Da qui andate ad ovest, sino a raggiungere il Passo della Viverna. Parlate alla guardia con il simbolo “!”, poi uccidetele tutte e tre. Attraversate il ponte ed andate a sud, attraversate tutto il deserto eliminando Goblin, Orchetti e Non-morti. Continuate ad andare a sud seguendo la freccia, poi raggiungete il campo del massacro e parlate con Treville steso a terra. Ha bisogno d'acqua, dunque andate a sud-est, verso i cavalli, e prendete la bottiglia vicino alla pozza d'acqua. Tornate da Treville e fatelo bere, poi lasciatelo pure morire. Riattraversate tutto il deserto, stavolta verso nord, ed uscite dal Passo della Viverna. Dovete ora raggiungere Mascarell e salvare la baronessa Vilya. Vi conviene comprare un cavallo a Porto Vallum e fare rifornimento. Dunque seguite la freccia verso nord-ovest sino a che non raggiungerete la cittadina di Mascarell. Entrate e trovate l'edificio dove la poverdonna è segregata, quindi parlatele. Dovete ora scortarla sino a Tir-Fasul, dove l'attende l'amato Principe Valor. Uscite quindi dalla città facendo attenzione agli sgherri di DeMordrey sparsi ovunque, poi raggiungete la battaglia (verso nord-ovest) dei soldati valoriali contro quelli di De Mordrey e date man forte ai vostri baldi commilitoni. Ucciso anche lo Sterminatore di Soldati, il capitano nemico, potete uscire dal forte ed addentrarvi nel bosco verso est.. Proseguite dritti verso est sino a che non incrociate un vialetto che porta verso il castello che state cercando di raggiungere, verso nord.

Andate sempre dritti uccidendo qualunque cosa vi capiti a tiro, attenzione anche alle lucertole volanti. Raggiunto il castello, parlate con Valor, che vi informerà della vostra prossima missione. Parlate allora con Shareefa ed attraversate il portale. Vi ritroverete nell'oasi di Ahil-Tar, un accampamento ben fortificato delle truppe valoriane. Prima di andare verso Khorad-Nur, parlate con Mario Kani, comandante di Ahil-Tar, che vi affiderà varie missioni secondarie molto utili per aumentare di livello.

Uscite ed andate verso sud-ovest, per raggiungere Khorad-Nur. Attenzione ai molti clan di Orchetti guidati dai rispettivi capiclan. Qui potrete anche incontrare Orchi guerrieri, molto più grossi dei semplici Orchetti e molto più pericolosi. Raggiunta la città, parlate con il guardiano Orchetto. Decidete: uccidete lui oppure il Drago che guida i non-morti? Con il Drago si guadagnano molti più punti esperienza, e avrete anche dei nuovi alleati Orchetti. Quale che sia la vostra scelta, entrate nella città e raggiungete lo Sciamano Orchetto (dovrete parlargli o ucciderlo a seconda di cosa abbiate fatto del guardiano alla porta) segnato dalla freccia, poi prendete il corno di demone.

Cap.3

Sbloccate il portale a nord-est di Khorad-Nur e teletrasportatevi a Porto Vallum. Da qui raggiungere Braverock, la capitale di Ancaria, sarà relativamente semplice. Andate ad est, verso Bravesbury, poi svoltate a nord e seguite il lungo sentiero che porta al castello di Braverock, dove vi aspetta Valor. Raggiungete la donna indicata dalla freccia (si trova verso nord-est, nei livelli superiori della cittadella) e parlatele, poi tornate al piano inferiore della città e parlate con Pry. Entrate nella taverna e poi nelle fogne, raggiungete la scala che porta di sotto eliminando i seguaci di DeMordrey e proseguite fino a raggiungere anche la prossima scala. Siete nella base ribelle, parlate con Valor e poi con Shareefa, che si unirà a voi nell'andare al monastero del Serafino. Entrate nel portale e dirigetevi verso il teletrasporto di Braverock. Teletrasportatevi ad Icecreek Pass ed andate a nord, seguite la freccia per raggiungere tra i ghiacci il gruppo di Serafini che combatte contro i giganti ed aiutateli. Poi parlate con la donna con il simbolo “!” in testa ed entrate nell'edificio interno. Ripulite l'area dai Goblin del Ghiaccio e dirigetevi a sud-ovest, per uscire dalle sale. Andate poi verso nord- nord-est, per poi entrare nelle biblioteche. Qui raggiungete l'ologramma del Serafino facendovi strada tra i Giganti del Ghiaccio e parlatele. Parlate con Shareefa, uscite dalle biblioteche e rientrate nel palazzo interno, per poi andare a nord-ovest. Qui fatevi strada tra i Giganti del Gelo verso nord-ovest, poi entrate nell'apertura. Raggiungete l'edificio verso nord-est e salite al piano di sopra. Prendete l'Elemento dell'Aria e tornate di sotto. Andate a nord ed eliminate il Drago del Gelo guardiano di Frostgard. Prendete la runa e attivate il portale verso nord-ovest.

Vi ritrovate ancora nel deserto, e dovete dirigervi verso sud-ovest. Più ovest, che sud, a dire il vero. Controllate la mappa e dirigetevi verso le rocce vulcaniche facendovi strada tra le orde di Goblin e Orchetti. Imboccate la salita che porta sulle pietre vulcaniche e preparatevi ad affrontare Arpie e Troll di fuoco. Seguite la freccia verso nord-ovest andando da isolotto ad isolotto ed entrate nella galleria segnata dalla minimappa per raggiungere la città sotterranea di Alkazaba Noc Draco. Qui rifornitevi di molte pozioni curative in vista dei vostri prossimi enormi (letteralmente!) scontri, poi eseguite la missione secondaria affidatevi dal fabbro della città. Continuate dunque alla volta della vostra prossima meta ed uscite dalla città. Proseguendo verso nord-ovest, troverete una donna che sta per essere sacrificata al Drago rosso Sirithcam. Se non volete affrontare subito i soldati draconiani, non parlatele nemmeno. Altrimenti, dovete cominciare a sterminare subito le guardie a servizio del Drago. Proseguite allora ed entrate nell'apertura segnata, facendovi strada tra i vari funzionari draconiani che vi ostacolano. Proseguendo sul vostro cammino indicato dalla freccia, incontrerete molto presto alcuni maghi draconiani che fanno la guardia a Sirithcam in persona. È inutile girarci intorno, dovete eliminare il Drago rosso che fa la guardia al tesoro. Fatto ciò, impossessatevi della runa del portale che lascia ed entrate nella grata a nord-ovest. Qui verrete letteralmente assaliti da mostri di ogni sorta, fatevi strada con la forza e impossessatevi dell'Elemento del Fuoco, verso sud-ovest. Continuando poi verso l'estremo sud, sull'ultimo isolotto, incontrerete un portale che verrà sbloccato dalla runa precedentemente tolta a Sirithcam.

Entrateci: vi ritroverete nei pressi di Bravesbury, premete M per visualizzare la mappa ed il vostro prossimo obiettivo. Lontano? Non molto. Raggiungete allora Braverock, poi andate ad est e continuate costeggiando i rilievi montuosi a nord, fino a raggiungere la vostra meta (prima dovrebbe esserci un portale da sbloccare). Qui troverete molti Elfi Oscuri e mannari guerrieri a darvi del filo da torcere, dunque fate attenzione. Senza spiegare tutto troppo nel dettaglio, dovete eliminare la Somma Matriarca degli Elfi oscuri per poter proseguire, successivamente, prendere l'Elemento della Terra ed eliminare il Guardiano Medusoide.

Uscite poi dal dungeon e proseguite fin dove indicato dalla freccia, verso sud-est, per sapere da un fattore che non potete ancora impossessarvi dell'Elemento dell'Acqua, dovrete prima riattivare le dighe. Raggiungete allora il punto segnato sulla mappa ed entrate nelle miniere abitate da...indovinate? Sì, gli Elfi oscuri.

Questo dungeon è un labirinto, per cui seguite attentamente la freccia e fate attenzione agli Elendiar degli Elfi oscuri.
Continuando a seguire la freccia entrerete in una cava sotterranea, abitata da Spettri e da Gargoyle. Continuate dunque verso sud-ovest ed attivate gli ingranaggi. Uscite poi dalla porta ad est. Da qui raggiungete di nuovo il fattore, che vi ringrazierà del vostro operato, poi entrate pure nella diga. Attenzione ai ragni ed entrate nella porta a sud-ovest, poi continuate verso sud fino a prendere l'Elemento dell'Acqua.
Uscite e dirigetevi al castello di Mystdale, nell'estremo sud. prima di raggiungerlo, però, fermatevi a Drakendale e risolvete un paio di quest secondarie, specialmente quella affidatovi dal Drago. Continuate dunque per la vostra strada fino a raggiungere il castello di Mystdale, l'enclave dei Maghi. Sbloccate il portale e parlate con Shareefa, che si trova all'interno del castello. Manca un Elemento: dovrete recarvi a Shaddar-Nur per impossessarvene. Rifornitevi dal Mercante più vicino ed addentratevi nei boschi ad est di Mystdale, dove vi attendono i Sacerdoti di Sakkara. Eliminate tutti i nemici, poi toccate il Monolito per teletrasportarvi nel deserto vicino Shaddar-Nur. Da qui attraversate il dungeon pieno di Non-morti, poi uscite e continuate per la vostra strada percorrendo tutta la scogliera abitata da Orchi ed Orchetti per poi dirigervi a nord. Ora l'ambiente cambia, torna la neve ed il gelo. Fate attenzione agli Shaddar'rim, i Raptor di Shaddar, andate ad est e sbloccate il portale di Shaddar-Nur che si trova a nord della grande torre nera. Entrate nell'edificio e parlate con l'Orco tatuato, poi scendete e ripulite il sotterraneo da tutti i Demoni. Prendete l'Elemento del Vuoto e risalite, parlando ancora con l'Orco. Accettate la sua compagnia, uscite dalla torre e teletrasportatevi a Braverock. Tornate alla taverna e scendete ancora nelle fogne, dove avete incontrato precedentemente il Principe Valor. Parlategli ed uscite grazie al portale aperto da Shareefa. È ora di uccidere definitivamente il Barone DeMordrey: raggiungete il castello situato a nord-ovest facendovi strada tra i servi di DeMordrey, poi entrateci ed eliminate il perfido Barone e le sue guardie del corpo. Parlate con il Principe e poi con Shareefa, che vi dirà di seguirla per evocare il Grande Demone. Raggiungete la Forgia degli Antenati situata poco distante e fatevi strada tra gli Zombi ed i Non-morti, raggiungendo l'entrata della Forgia situata a nord-ovest. Entrate e fate fare il suo lavoro a Shareefa, che forgerà l'Arma Sacra. Parlatele, verrete teletrasportati in una sala lì vicino. Una volta posizionato il Cuore d'Ancaria sul suo piedistallo, Shareefa evocherà il Demone. Colpite il Corno per richiamarlo e cominciare così il combattimento. Si tratta del nemico più forte del gioco, quindi fate molta attenzione. Una volta eliminato, prendete il Cuore ormai corrotto e tornate da Valor. Parlate con Shareefa e preparatevi ad una sorpresa...Shareefa è Shaddar! Ecco cosa succede a fidarsi di una tizia con la pelle gialla che di cognome non fa Simpson! Uccidete i Non-morti e parlate con Alcalata il Saggio per terminare così il penultimo atto del gioco.

Cap.4

Il grande mago vi dirà di raggiungere Shaddar per eliminarlo prima che faccia del male a Vilya. Raggiungete il portale di Braverock e teletrasportatevi a Shaddar-Nur. Entrate nella torre e poi nei sotterranei. Raggiungete così il teletrasporto che vi condurrà fino a Shaddar. Una cosa: vi sarà apparso il messaggio che avete sbloccato la difficoltà di gioco successiva, dunque esportate il vostro personaggio. Fatto questo...entrate nel portale: showtime!

Prima di affrontare il negromante dovrete eliminare alcuni Sacerdoti di Sakkara. Successivamente, potrete dedicarvi a tempo pieno a Shaddar. Egli è vulnerabile solo quando voi toccherete una delle sfere magiche fluttuanti nella sala: attenzione, perché la loro durata è limitata nel tempo. Quando finisce l'effetto di una sfera, toccatene un'altra, e così via. Alla fine, Shaddar non era poi un osso così duro come sembrava, no? Complimenti, avete terminato Sacred.

Bonus

Soluzione Sacred
Soluzione Completa
Titolo: Sacred
Piattaforma: PC
Genere: Action RPG
Software house: Ascaron
Sviluppatore: Interno
Distributore: Leader
Recensione in un minuto
News
Preview
AnteprimaRecensioneSoluzione
Demo
Video
TruccoA cura di: Claw
Bonus

Ascia Ardente di Thain

La via più veloce per raggiungere la locazione dell'Ascia di Thain è attraverso il Portale di Mascarell. Da Mascarell seguite il percorso verso Nord e poi verso il fiume sulla sinistra. Questo tragitto vi condurrà ad un ponte dove affronterete un personaggio di nome Boris e attraversandolo troverete un piccolo villaggio situato su un isola.

Potreste non trovare l'Ascia in modalità bronzo e argento.

Attraversate il fiume dalla parte sinistra dell'isola (saltando) e ci sarà un percorso nascosto attraverso la foresta.

Conigli Malvagi

Questa easter egg non dà molta esperienza ma è divertente. Può essere compiuta da ogni Personaggio di Sacred in Single Player ma si differenzia leggermente se compiuta dal Mago Guerriero. Utilizzando il Mago Guerriero comincerai la tua avventura vicino la zona dei Conigli Malvagi.

Dovrai affrontare le prime due missioni principali parlando con Alcalata e sconfiggendo poi il Troll all'interno del cerchio di pietre. Sarai così in grado di cliccare sulla Pietra Runica che si trova vicino l'entrata del circolo di pietre.

La nave di Babylon 5 - Sacred Underworld

I programmatori della Ascaron hanno riprodotto un'astronave derivante dal telefilm di Babylon 5. La località dell'Easter egg in questione, è all'inizio della Foresta delle Driade.

Nella stanza accanto alla nave in questione, vi è una stanza sul cui pavimento si trova una scritta abbastanza chiara: "Se vai nell'ombra morirai" (un gioco di parole in quanto 'Shadow' è il nome della razza a cui appartiene la Nave da guerra e come nel telefilm, toccandola si viene uccisi.

Vicino la nave può trovarsi un'oggetto da raccogliere, ma la nave emette un raggio laser a coloro che si avvicinano troppo.

E' possibile raccogliere l'oggetto vicino all'astronave molto più facilmente in Multiplayer e grazie all'aiuto di un secondo giocatore: uno dei due viene colpito dal raggio laser mentre l'altro può raccogliere l'oggetto.

Vampiressa: questo personaggio riesce a raccogliere l'oggetto in maniera piuttosto semplice in {+single player+}.{+Tecnica da utilizzare+}: utilizzate "morso esperto" per trasformare 3 o più nemici in vampiri. Evocate più pipistrelli possibili. A questo punto dirigetevi verso la nave, preferibilmente dal lato destro e vedrete che riuscirete nell'intento di recuperare la spada.

Occhiali da sole

Questa e' una piccola "Isola delle Vacanze" che si trova proprio in fondo alla mappa. E' accessibile solo dal deserto. Trova la strada come mostrato nelle mappe qui sopra e vai nella piccola imbarcazione per essere trasportato sull'isola.

Una volta giunti, vedrete il Manager con una Missione. Accettatela e completatela e avrete in cambio un oggetto molto speciale: un paio di Occhiali da sole! I nomi degli occhiali variano a seconda del personaggio. Per tornare nel deserto e' sufficiente prendere di nuovo la barca.

Il Portale piu' vicino e' quello di Khorad-Nur.

Jason

Potete trovare due degli oggetti di Jason nell'area segreta vicino Drakenden.

Attenzione: e' consigliabile andare nell'area di Jason dal livello oro in poi, poiche' molti giocatori non riescono a trovare questi oggetti al livello bronzo e argento.

Il portale piu' vicino a quest'area e' quello del castello di Mystdale, oppure un altro piuttosto vicino e' il portale della Valle di Zhurag-Nar.

Gli oggetti in questione sono una maschera e un macete.

Percorrerai una piccola area dove troverai delle pietre disposte sull'erba che compongon la scritta JASON: Direttamente al di sotto di questo messaggio si possono trovare i seguenti oggetti: La Maschera da Hockey e il macete.

Gli oggetti possono essere trovati da tutti i personaggi, ma sono utilizzabili soltanto dal Gladiatore.

Pacman

Questo sotterraneo di Pacman e' localizzato ad ovest dell'incrocio di Faeries.

E' piuttosto facile da raggiungere. Una volta all'interno noterete dei palloni gialli colorati galleggianti. Non impauritevi, non vi faranno nulla, ma il vostro obiettivo e' di raccoglierli ed ognuno di essi vi daranno dell'esperienza. Comunque fate attenzione ai fantasmi blu che vi toglieranno punti appena vi toccheranno. Non c'e' alcuna ricompensa nel collezionarli tutti e nessuna Missione e' collegata a loro.


Pong Il gioco dell'Atari - Sacred Underworld

La località dell'Easter egg in questione, è nella parte nord-ovest all'interno della Foresta delle Driade ).

Il gioco 'Pong', e di conseguenza il Portale, è accessibile soltanto dopo aver sconfitto Anducar alla fine della Missione Principale di Sacred Underworld.

Divertendosi con il gioco dell'Atari si può guadagnare dell'esperienza utile al proprio personaggio